"COME DIVENTARE UNA SUPEREROINA" intervista ad Alessandra De Simone

Alessandra, perché hai deciso di raccontare la tua storia ?


È stata sicuramente una forma di sfogo in un momento molto difficile, inoltre ero giunta alla conclusione che le persone dovessero conoscere la vita quotidiana e le difficoltà di un malato cronico .

Come si affronta una situazione del genere ?


Ci sono giorni migliori e giorni peggiori : bisogna imparare piano piano ad accettarli entrambi , sapendo che si alternano ma senza perdere la speranza di poter stare meglio e lottare per quel fine.


Cosa ti ha fatto diventare una Supereroina ?


L’esempio di chi stava peggio di me e affrontava con grande dignità un fardello più pesante del mio : in una delle mie varie visite al pronto soccorso ho incontrato una persona che mi ha trasmesso una lezione di vita, che porto sempre con me e che mi trasmette una forza incredibile , super direi :)

Perché le persone dovrebbero leggere il tuo libro ?


Perché potrebbero ritrovare sé stessi , riconoscere le difficoltà di un familiare malato e capire che non sono soli , che hanno una voce che li racconta ; le persone che stanno bene  potrebbero invece  riflettere sul fatto che la vita può cambiare in un minuto . Inoltre il mio racconto affronta queste tematiche con ironia e sarcasmo , che in situazioni come queste possono essere salvifiche .

 

www.laboratoriodellaragione.it